Curiosità dal Mustang

20-06-2019

Fare un trekking in Mustang significa attraversare l’ultimo regno himalayano aperto al turismo, entrando in contatto con la cultura tibetana, pur essendo in Nepal. Non solo trekking, ma anche incontro con le etnie locali, tra le quali i Lo Pa che praticano ancora la poliandria, relazione matrimoniale che unisce la moglie di un fratello anche agli altri, favorendo l’indivisibilità del patrimonio. 

A circa un giorno di cammino a nord di Lho Manthang, antica capitale del Regno del Mustang che si raggiunge a piedi dopo 5 giorni di trekking da Jomson, si trova la grotta di Drakphuk Konchok Ling, interamente affrescata con un pannello di 7,5 metri di lunghezza, risalente al XXII secolo, che riporta 55 rappresentazioni di Buddha.
Purtroppo una porzione è crollata, però chi l’ha visitata è rimasto impressionato dalla buona conservazione dei dipinti.

Noi partiamo il 19 luglio, alla scoperta di paesaggi lunari, villaggi e monasteri tuttora attivi e pressoché intatti (per saperne di più CLICCA QUI!)

Iscriviti alla nostra Newsletter!